Categorie
Psicologia

L’importanza dei colori nel marketing moderno

Colori e marketing sono due realtà che sembrano apparentemente indipendenti, ma che in realtà condividono un significato profondo e razionale.

Se dovessimo descrivere il modo di comunicare delle aziende al giorno d’oggi non avrei alcun dubbio su quale scegliere: minimale.

Non storcere il naso, perché le cose stanno così. Punto.

L’obiettivo del marketing di oggi non è più quello di farsi conoscere in via del tutto generale, ma piuttosto di cercare e colpire il target giusto. Un target che ha degli interessi, alcune caratteristiche univoche e che recepiscono i messaggi in modo diverso l’un l’altro.

Ecco perché è importante minimizzare i messaggi: per ottimizzarne il significato.

Ed i colori sono parte di esso.

Categorie
Uncategorized

Come posizionare un brand sul mercato. Il caso FCA

Molte aziende purtroppo dimenticano spesso cosa significhi posizionare un brand, ovvero come metterlo nella mente di un potenziale cliente.

Molti pensano che un marchio sia solo un accessorio facoltativo, una firma che contraddistingue il prodotto ma che in sé non dà chissà quale valore al prodotto.

Niente di più sbagliato.

Non sono solo le fantomatiche Lamborghini, Apple, Samsung, Ikea o Unicredit ad essere identificati dal brand. Anche la più piccola officina meccanica, operando su settori specifici, può beneficiare del brand con la quale opera e vende i suoi prodotti.

Categorie
Psicologia

Personal Branding. Utopia o questione di vita o morte?

La pratica del Personal Branding, ovvero del costruire una propria identità identificabile come brand, ha preso piede sempre più insistentemente nello scenario professionale moderno.

Se da un lato le competenze “fredde” sono un punto di forza su qualsiasi CV, allo stesso tempo esistono molti fattori empatici in grado di accrescere il nostro valore personale.

L’obiettivo di una strategia di Personal Branding è sostanzialmente “farsi un nome“, ovvero fare in modo che il mio nome e il mio cognome siano legate ad una persona e a delle competenze.

Se ti dico Steve Jobs a chi pensi? Ad un visionario che ha fondato Apple.

Il brand commerciale è Apple, ma Steve Jobs è un appellativo legato ad una persona che l’ha resa quella che è.

Steve Jobs è Steve Jobs. Punto.

Categorie
Imprenditori

Il posizionamento spiegato nel modo più semplice possibile

Il termine “posizionamento” risale a fine anni 60, più precisamente al 1969, ed è stato coniato dall’economo americano Jack Trout.

Quando si parla di marketing si tende a riferirsi a prezzo, pubblicità, vendite, psicologia, strategie e simili…

Ma cos’è il posizionamento?

Il posizionamento competitivo è il processo mediante il quale l’impresa si impegna a occupare con la propria offerta uno spazio unico e ben definito nella mente dei potenziali clienti.

Glossario del Marketing

Sembrano paroloni messi lì a caso per fare tanta scena. Ma ti assicuro che non è così.

Categorie
Imprenditori

Il rebranding. A cosa serve e come si fa

Il rebranding è una strategia di marketing visivo talmente delicata che a volte causa molti più danni di un investimento sbagliato.

No. Non sto esagerando.

Sappiamo ormai benissimo che il brand è composto da più elementi. Uno di questi è il logo, ovvero la parte visiva che ha la funzione di trasmettere un messaggio agli occhi.

Immagina ora di cambiare il nome di un’azienda.

Se stanotte Apple si rinominasse Banana la riconosceresti ancora? Credo proprio di no, perché il nome viene prima di tutto a primo impatto.