Categorie
Digital

Come guadagnare con l’Affiliate Marketing (+ BONUS)

La diffusione dell’Affiliate Marketing è una naturale conseguenza del crescente potere attribuito al passaparola. Come ci si può guadagnare?

La diffusione dell’Affiliate Marketing è una naturale conseguenza del sempre maggior potere attribuito al passaparola: sempre più spesso, infatti, le recensioni e le opinioni dei clienti influisce fortemente sulle decisioni di altri possibili acquirenti.

Quando si parla di monetizzare con un blog facciamo riferimento soprattutto a due tipi di attività:

  • L’advertising passivo, ovvero riservare un’area del sito per la pubblicazione di banner pubblicitari;
  • L’affiliate marketing con il quale si promuove un prodotto per poi incassare le commissioni di vendita.

Mentre il primo strumento paga solo sulla base della copertura (ovvero vieni pagato di più se hai tanti utenti che visualizzano le ADS), il secondo è remunerativo solo nel caso riesci letteralmente a vendere qualcosa.

Sembra una cosa difficile, ma non lo è per niente.

Alla fine ci si comporta come degli agenti di vendita: tu mi dai un prodotto e io te lo vendo, poi però mi paghi per il servizio. Allo stesso modo con l’affiliate marketing si va a rendere il blog una piattaforma commerciale con il quale si aiuta il venditore a raggiungere il compratore.

Questo in termini tecnici, ovviamente 😉

In questo articolo vedremo qualche spunto interessante per diventare ottimi affiliate marketers, come costruire un processo di vendita ed infine un bonus gratuito riservato per te!

Pronti?

Andiamo!


Come funziona l’Affiliate Marketing

Il funzionamento dell’affiliate marketing è davvero molto semplice tanto che ci sono tre figure attive: l’inserzionista, l’affiliato ed il cliente.

L’affiliato offre uno pezzo del suo spazio online/offline per promuovere un prodotto venduto dall’inserzionista. Ogni volta che si concretizza una vendita l’affiliato guadagna una percentuale calcolata sul prezzo del prodotto venduto.

Per un negozio offline può trattarsi della vetrina, per un sito web una determinata area della pagina o della sidebar. L’importante è pubblicizzare qualcosa, indipendentemente da dove e come.

Graficamente parlando:

affiliate marketing funzionamento
Fonte: Quora

Entrambi i soggetti promotori hanno un vantaggio da questo tipo di attività:

  • Il venditore affida la promozione del prodotto ad un terzo, risparmiando le spese pubblicitarie e pagando solo su ciò che viene effettivamente venduto;
  • Chi promuove non deve tenere le merci a magazzino, dato che ci pensa il venditore, e riceve una percentuale sulla vendita.

La commissione si basa di solito sul CPA (Cost per Action) o CPO (Cost per Order): in sostanza si guadagna ogni volta che un cliente acquista materialmente un prodotto da noi promosso.

Ma scusa, Davide, chi vuoi che clicchi su un link senza sapere di cosa si tratta?

E’ vero che il link porta ad una pagina specifica, ma ci sono un sacco di modi per utilizzarlo. Il migliore in assoluto è l’utilizzo di banner o comunque di elementi grafici che invogliano sicuramente più di un semplice testo.

La tua bravura deve consistere nel rendere il click un’azione secondaria: il cliente deve essere convinto di acquistare il prodotto, non di cliccare.

E perché un cliente si dovrebbe fidare di me?

Perché uno dei vantaggi dell’affiliate marketing è la possibilità di utilizzare il brand di un’altra azienda e sfruttarne le qualità. Prova ad immaginare, per esempio, se l’oggetto della vendita è un’auto marchiata Ferrari 😉

Vediamo ora qualche trucchetto…


Affiliate Marketing e Social Network

Fare affiliate marketing senza avere clienti papabili non è per niente fruttifero. Bisogna infatti trovare utenti disposti ad acquistare che spesso non sono ancora in contatto con noi.

Da questo punto di vista i Social Network giocano un ruolo importantissimo.

Non solo possiamo raggiungere un maggior numero di utenti rispetto al blog, ma il grado di interazione è di gran lunga maggiore 😎

Ti sarà capitato centinaia di volte di trovare un post dove si parla bene di un prodotto di cui non hai mai sentito parlare. A meno che non si tratti di una recensione bella e buona, sei davanti ad un caso di affiliazione e sappi che se lo stesso post promuove un link di acquisto allora ne hai la conferma ufficiale.

In genere hai due possibilità con i Social Network:

  • Puoi promuovere un prodotto e rimandare alla pagina di acquisto direttamente tramite un link;
  • Puoi rimandare l’utente ad una landing page per aumentare le possibilità di conversione, ma di questo ne parleremo tra poco.

Un caso molto particolare – ed altrettanto diffuso – sono le collaborazioni su Instagram: un’azienda ti contatta per promuovere il suo prodotto e tu guadagnerai su ogni vendita generata tramite il tuo profilo o sul numero di foto che pubblicherai con una recensione positiva del prodotto in questione.

Sicuramente utilizzare un Social Network non è obbligatorio, ma non sfruttarlo è un vero e proprio suicidio in termini di copertura.

Alla fine la cosa importante è sempre e solo una: saper costruire landing pages che portino ad una conversione finale.

Vediamo come fare.


Costruire landing pages efficaci

Uno degli strumenti più utilizzati nell’affiliate marketing è la landing page, una vera e propria “pagina di atterraggio” dove si cerca di convincere il cliente ad ultimare l’acquisto.

Sembra facile come cosa, ma non lo è per niente.

Un cliente arriva solitamente su una landing page con un misto di curiosità e diffidenza: non è così semplice far aprire il portafogli alle persone.

Il tuo compito è quello di stupire il cliente dandogli più di quello che si aspetta ed infondendo fiducia che elimini la diffidenza. Solo in questo modo ti guadagnerai la possibilità (ma mai la certezza) che il cliente si convinca completamente dell’acquisto che sta per fare.

In genere hai a disposizione diversi elementi con i quali costruire una landing page:

  • Inserisci immagini che mostrino il prodotto nella sua interezza, come se il cliente potesse toccarli con mano;
  • Utilizza il copy emozionale per trasmettere emozioni nel cliente prima ancora di dargli informazioni tecniche che potrebbe non capire;
  • Rafforza la tua testi con recensioni di utenti che hanno già acquistato il prodotto;
  • Inserisci una CTA (Call To Action) in evidenza per far capire bene al cliente come procedere all’acquisto

Ecco uno schema generale:

affiliate marketing landing page
Fonte: B.com

Se vuoi approfondire il tema delle landing pages ti consiglio il libro Landing Page Efficace di Luca Orlandini, una vera e propria Bibbia per gli esperti del settore.


Il potere delle recensioni

Tra i vari strumenti per rendere appetibile un prodotto le recensioni sono sicuramente le più forti in assoluto.

La motivazione è molto semplice: se un venditore ti descrive il prodotto è scontato che metta in luce solo le qualità, ma se un cliente parla bene di un prodotto significa che questo è davvero un buon prodotto.

A meno che non venga pagato per le sue parole, ma questo è un altro paio di maniche.

Facciamo un esempio.

Vado su Amazon e cerco “notebook“, ottenendo i seguenti risultati:

affiliate marketing recensioni

I prezzi sono simili, le recensioni anche e non è certo l’aspetto esteriore a fare l’ago sulla bilancia.

Se fossi un totale ignorante in materia, su quale computer ricadrebbe la tua scelta? E perché proprio sul primo?

Semplicemente perché a parità di valutazione ha il maggior numero di recensioni. Di conseguenza significa che ci sono più clienti che hanno acquistato questo prodotto e quindi siamo più sicuri del suo valore.

Tutto questo anche se il primo è il computer meno venduto: a contare sono solo il numero di recensioni.

E questo è solo un esempio…

Noterai su qualsiasi sito che le recensioni sono diventate parte integrante della reputazione di un brand o di un prodotto. Una recensione negativa va gestita con attenzione, ma una positiva è davvero fonte di ispirazione per nuovi clienti.

Quindi prima di trovarti ad affrontare una marea di utenti inferociti armati di recensioni positive, gestisci al meglio i clienti acquisiti e vedrai come sarà sempre più semplice concludere affari importanti 😀


Il tuo BONUS

Non ti chiedo di fidarti di me. Ti chiedo di fidarti della più grande piattaforma italiana che si occupa di affiliate marketing e, in generale, di tutto ciò che riguarda il digital marketing.

Sto parlando di Marketers.

Uno dei corsi più famosi di Maketers si chiama Affilobook, una vera e propria enciclopedia dell’affiliate marketing che spazia da concetti generali come le affiliazioni, le landing pages e le ADS passando poi a concetti più concreti come Amazon Affiliate Program, Copywriting e Moneyblogging.

Noterai che è un corso a pagamento, ma questo non ti deve far preoccupare.

Semplicemente registrandoti alla loro newsletter riceverai una serie di contenuti gratuiti di grandissimo valore che ti aiuteranno sicuramente come affiliate marketer.

Piccolo dettaglio: se ricevi troppe mail potrai sempre disiscriverti dalla newsletter 😉

Ho personalmente scaricato i contenuti gratuiti e devo dire che sono proprio di valore! Se poi ti piaceranno potrai sempre acquistare il corso, perché no?

Ricorda quindi che Affilobook non è un corso come gli altri. Marketers non è una realtà come tante altre.

Bando alle ciance! Clicca sull’immagine qui sotto per scaricare il tuo report gratuito!


Conclusioni

Abbiamo visto cos’è l’affiliate marketing, come sfruttare Social Network e landing page per migliorare le conversioni, quanto le recensioni incidono sulla scelta del cliente…

Cos’altro possiamo dire?

Il mondo delle affiliazioni è davvero immenso, non si può riassumerlo tutto in pochi paragrafi. Per questo motivo esistono corsi a tre cifre che spiegano esaustivamente questa materia in tutti i suoi aspetti.

Sicuramente Marketers ha un’elevata competenza in merito, tanto che ci ha fatto un corso intero dedicato a queste affiliazioni.

E non solo!

Puoi scaricare dei contenuti gratuiti di valore che ti saranno davvero molto utili se vuoi iniziare a fare sul serio o anche solo per iniziare.

Quindi clicca qui per ricevere il tuo bonus gratuito e lanciati con decisione nel mondo dell’affiliate marketing 😀

Di Davide

Patito di trattori e chitarre scrivo sul mio blog da quando mi sono laureato in Economia presso l'Università degli Studi di Verona. Tratto strategie di marketing, accrescimento personale e professionale per raggiungere gli obiettivi.