Categorie
Digital

Vuoi creare un blog? Ecco cosa devi fare

Creare un blog è stato un fenomeno molto diffuso in ambito digitale, favorito soprattutto dall’avvento della rete a disposizione di tutti.

La possibilità di connettersi da ogni angolo del pianeta ha fatto scattare nella testa di molti autori un’idea folle:

Perché non creare uno spazio personale in cui condividere qualcosa con le altre persone?

Un po’ come con i Social Network, ma in modo più “personale” e “personalizzato”.

Oggi i blog rappresentano una fetta importante del traffico Web, influenzato principalmente da diversi modi di comunicare.

Categorie
Digital

I migliori Lead Magnet per la tua strategia comunicativa

Un Lead Magnet è uno strumento che serve ad attrarre nuovi contatti da lavorare e convertire in qualcosa di più redditizio.

Molti siti utilizzano già questa formula per acquisire nuovi Lead da lavorare. Siti, come ad esempio Amazon, che offrono sconti a chi utilizza i suoi programmi personalizzati per la prima volta.

Il problema è che per un Amazon ci sono migliaia di piattaforme che non hanno niente da offrire. Almeno non qualcosa che possa essere appetibile per un nuovo utente.

Come può un piccolo blog creare una campagna di comunicazione se non ha niente di concreto o vantaggioso da offrire?

Categorie
Digital

Migliori plugin WordPress. Per la perfezione ne bastano 6

Se cerchi “migliori plugin WordPress” su Google potresti fare una lista di centinaia di nomi diversi con finalità infinite.

Tutti ottimi plugin, per carità, ma devi tenere a mente una questione che forse non tutti considerano: i plugin incidono sulla velocità del tuo sito, quindi più plugin caricherai e maggiore sarà il tempo di caricamento necessario per visualizzare le tue pagine.

Fatti quindi due domande:

  • Quanto tengo alla velocità del mio sito?
  • Quante funzioni necessito veramente per il mio blog?

Ricorda sempre che queste due domande incidono su due fattori: l’indicizzazione e l’esperienza utente.

Categorie
Digital

Come inserire banner AdSense su WordPress, Gutenberg e AMP

Affiancare Google AdSense a WordPress è la soluzione più accessibile per guadagnare qualcosa (c.d. monetizzare) tramite le visite al tuo sito o blog.

Grazie ai banner pubblicati nel corpo pagina è possibile quindi “affittare” parte del proprio blog alle aziende che pagano per far apparire online il loro brand. Tramite le funzioni automatiche, invece, permettiamo a Google di gestire i formati pubblicitari per ottimizzare i risultati.

Molti webmaster, soprattutto i neofiti, fanno però fatica ad implementare questo strumento sul loro sito.

In particolar modo ci sono due strumenti molto diffusi dove l’implementazione non è semplice: Gutenberg e AMP.

Il primo è l’editor a blocchi di WordPress, che ha sostituito l’interfaccia standard, mentre il secondo è una versione grezza del tuo sito che ottimizza la velocità sui dispositivi mobili.

Ma come installare AdSense su WordPress con questi strumenti?

Categorie
Digital

Email Marketing. Funziona ancora? Ecco le alternative

L’email marketing è da molti considerato il principale metodo per rimanere in contatto diretto con i propri contatti online. Questa visione comune, tuttavia, è data dal fatto che per molto tempo questa funzione era sostanzialmente l’unica presente sul mercato.

Oggi, invece, le tecnologie comunicative si sono molto sviluppate.

Le strategie di Direct E-Marketing si basano infatti sulla personalizzazione del messaggio inviato, oltre che la semplicità di conversione.

Tradotto: deve sembrare che stia parlando con te faccia a faccia e deve essere semplice per te compiere un’azione che voglio io.

Non hai la minima idea di cosa si sono inventati per massimizzare queste due caratteristiche…